Melotti spiega: «Il mio gesto è stato frainteso»

In foto mister Melotti (foto di Michele Sica)
In foto mister Melotti (foto di Michele Sica)

In deroga al silenzio stampa voluto dalla squadra stessa e dallo staff tecnico, l’allenatore della Cavese, Mauro Melotti, ieri si è presentato spontaneamente davanti ai giornalisti per chiarire un suo gesto rivolto verso la tifoseria. Un gesto che lui spiegherà essere stato una richiesta di sostegno. «Prima di tutto devo ringraziare i miei giocatori - spiega - perché dopo aver recuperato una partita così, e dopo aver subito ancora un’ulteriore mazzata nel finale, non è facile riprendere il cammino. Penso tuttavia che, visto il secondo tempo che abbiamo giocato, la squadra va ringraziata. Nel secondo tempo abbiamo provato a modificare il nostro assetto e la volontà ci ha premiato. Poi, c’è stato quel tiro della domenica che ci ha puniti ulteriormente».
Poi la spiegazione dell’episodio, avvenuto dopo l’intervallo. «C’è stato un equivoco con i tifosi - spiega Melotti - e me ne scuso, perché non volevo assolutamente essere polemico nei loro confronti. Volevo solo cercare di far capire che noi avevamo bisogno del loro sostegno, fino alla fine. Fin quando la matematica non ci condanna, non vedo perché non dobbiamo crederci tutti insieme. A parte il malinteso, voglio ringraziare il pubblico».

1ª Giornata

Agropoli Due Torri -
Cavese Rende -
Hinterreggio Messina -
Noto Montalto -
Orlandina Licata -
Pomigliano Akragas -
Ragusa Battipagliese -
Savoia Torrecuso -
Vibonese Nuova Gioiese -
CLASSIFICA PT
Agropoli  

Akragas Città dei Templari

 
Battipagliese  
CAVESE 1919  
Città di Messina srl  
Due Torri  
Hinterreggio Calcio srl  
Licata 1931  
Comprensorio Montalto Uff  
Noto  
Nuova Gioiese  
Orlandina ASD  
Pomigliano Calcio  
Ragusa Calcio  
S.S. Rende  
Savoia 1908 S.R.L.S.S.D.  
Torrecuso Calcio  
Vibonese Calcio srl