Rossi: "Nulla da rimproverare ai miei. Se non segna Ciano..."

In foto il mister Rossi
In foto il mister Rossi

Quello di Cosenza è un punto d’oro. Eppure in casa Cavese non si riesce a festeggiare come si vorrebbe: un po’ perché il campo ha detto che si sarebbero potuti centrare anche i tre punti, un po’ perché i veleni che vengono diffusi nell’ambiente lasciano molti dubbi. E lo si capisce dalle parole di Marco Rossi, che arriva in sala stampa con il volto un po’ tirato. «Non ho proprio nulla da rimproverare ai miei. Abbiamo creato un paio di nitide palle gol che non siamo stati capaci di capitalizzare al massimo. Purtroppo abbiamo un limite, cioè che non riusciamo a fare gol se a segnare non è Camillo Ciano. Attenzione: questa non vuole essere una critica agli altri attaccanti, ma è semplicemente una questione di caratteristiche dei calciatori». «Qui c’è gente che si diverte a mettere zizzania. Quell’ultima mezzora di domenica scorsa non può cancellare quanto di buono abbiamo fatto fino a questo momento. E’ fin troppo evidente che si vuole avvelenare l’ambiente, visto che non si vuole tenere conto del fatto che questa squadra di punti sul campo ne ha conquistati 23 e non i 17 che appaiono. Purtroppo si convive con queste penalizzazioni, ma noi non abbiamo colpe. Qui c’è gente che sta lavorando per salvare un patrimonio importante per tutta la città qual è la Cavese».
In sala stampa interviene anche il presidente Spatola: «Ero arrivato per dare una mano, invece mi sono ritrovato tutto sulle mie spalle. Calciatori, staff tecnico e dirigenti ci stiamo tutti prodigando per arrivare a centrare l’obiettivo della salvezza. Certo, le difficoltà non mancano. E’ chiaro che lo stato psicologico non è dei migliori, non a caso questa è una squadra che gioca meglio fuori casa, probabilmente libera da certe pressioni ambientali». Ma se in casa della Cavese ci sono tensioni, non vanno certo meglio le cose in quella del Cosenza, dove al termine della gara si è dimesso l’allenatore Somma, che proprio a Cava aveva vissuto una stagione importantissima della sua carriera di tecnico.

 

Share

1ª Giornata

Agropoli Due Torri -
Cavese Rende -
Hinterreggio Messina -
Noto Montalto -
Orlandina Licata -
Pomigliano Akragas -
Ragusa Battipagliese -
Savoia Torrecuso -
Vibonese Nuova Gioiese -
CLASSIFICA PT
Agropoli  

Akragas Città dei Templari

 
Battipagliese  
CAVESE 1919  
Città di Messina srl  
Due Torri  
Hinterreggio Calcio srl  
Licata 1931  
Comprensorio Montalto Uff  
Noto  
Nuova Gioiese  
Orlandina ASD  
Pomigliano Calcio  
Ragusa Calcio  
S.S. Rende  
Savoia 1908 S.R.L.S.S.D.  
Torrecuso Calcio  
Vibonese Calcio srl