Rossi: "Per me Terni potrebbe essere decisiva"

In foto Marco Rossi
In foto Marco Rossi

Rossi promette impegno perché i suoi giocatori possano uscire dal “Libero Liberati” con un buon risultato. «Mi sento sotto esame, come del resto tutti gli allenatori. So che qui per una serie di ragioni c’è parecchia critica nei miei confronti, ne prendo atto e capisco che per me Terni potrebbe essere decisiva, così come potrebbe essere quella successiva, e per questo la interpreto come l’ultima della mia gestione. Proprio per questo farò del mio meglio per prepararla e vincerla. Numeri alla mano, non ci sarebbero i presupposti per un mio allontanamento, a meno che non ci sia una situazione talmente ostile nei miei riguardi. La Cavese ha fatto 24 punti in 21 partite, con 21 gol segnati e 23 subiti. I nostri numeri sono migliori rispetto alle squadre che sono nella seconda metà della tabella, considerando che nel primo mese e mezzo eravamo in preparazione. I 7 punti ce l’hanno tolti, ma 7 punti è la differenza esistente tra chi va a fare i playoff e chi va ai playout: per ammortizzare il gap bisognava formare una squadra per i playoff. Non nego di aver sbagliato qualcosa anche io, qualche cambio o qualche scelta, ma non siamo ultimi per colpa di Rossi. Ma qui sono mal visto e criticato. Ringrazio anche la società per avermi manifestato fiducia e per essermi sempre stata vicino. E’ chiaro che siamo alla stretta finale ed in questo momento devono arrivare punti pesanti».
Ieri per la prima volta è stato provato Del Sorbo come centravanti, con altre due punte di movimento. «Gli attaccanti si sono mossi bene, ma qualche volta non siamo riusciti a tirare in porta con tre attaccanti contro tre difensori. Ora c’è più tranquillità difensiva: prima o poi qualche soluzione davanti la troviamo. Ma si deve anche avere bravura e freddezza per buttarla dentro».

Intanto Rossi darà fiducia a Pagano e Piscitelli: l’ex difensore della Scafatese giocherà sulla sinistra ed il nuovo arrivato andrà a rinforzare il centrocampo con D’Amico ed Alfano. Queste le indicazioni emerse dal test amichevole di ieri coi dilettanti dello Striano, che la Cavese ha vinto per 5-0. Per la cronaca hanno segnato Camillo Ciano, due volte Conti, Alfano e Quadrini. Buon test anche per Antonio Del Sorbo, per il quale potrebbe scattare il debutto assoluto in Prima Divisione: appena preso dal Matera, il centrattacco originario di Castellammare è pronto a ripagare il tecnico.

 

Share

1ª Giornata

Agropoli Due Torri -
Cavese Rende -
Hinterreggio Messina -
Noto Montalto -
Orlandina Licata -
Pomigliano Akragas -
Ragusa Battipagliese -
Savoia Torrecuso -
Vibonese Nuova Gioiese -
CLASSIFICA PT
Agropoli  

Akragas Città dei Templari

 
Battipagliese  
CAVESE 1919  
Città di Messina srl  
Due Torri  
Hinterreggio Calcio srl  
Licata 1931  
Comprensorio Montalto Uff  
Noto  
Nuova Gioiese  
Orlandina ASD  
Pomigliano Calcio  
Ragusa Calcio  
S.S. Rende  
Savoia 1908 S.R.L.S.S.D.  
Torrecuso Calcio  
Vibonese Calcio srl