Rivoluzione socetaria e primi tre punti, la Cavese riparte da oggi

CAVA DE’ TIRRENI - Dopo ciò che è successo ieri, l'addio di Montella, Giugliano, Vitaglione e Tanimi, e l'arrivo della vecchia società Città de la Cava, la Cavese raggiunge la prima vittoria stagionale contro l'ostica Vibonese. Andando via Montella e co., dopo solo una partita, anche Di Maio lascia la Cavese e sulla panchina oggi si è seduto il prof. Cestaro. La partita non si mette nei migliori dei modi con gol subito dopo nemmeno un minuto. La partita poi vieni vinta con i gol di Ragosta nel primo tempo e dal cavese Manzi. La Cavese schiera come terzino sinistro dal primo minuto il nuovo Pappadia e Ferraro come terzo d’attacco.

 

Pronti, via e si parte già col piede sbagliato. Dopo circa 50 secondi la Cavese subisce gol con un lancio lungo partito dalla difesa avversaria che supera la difesa blu foncé, De Luca esce colpendo di testa ma la palla finisce sui piedi di Saturno che è pronto ad insaccare in rete. La reazione della Cavese, spinta dai circa 800 tifosi giunti al “Lamberti”, non si fa attendere. Al 7’ ci prova Lordi dalla distanza che termina poco al lato. Al 13’ ancora pericoloso Lordi che crossa verso le parti di De Rosa ma il suo pallonetto termina alto. Finalmente arriva il gol del pari. Al 16’ Ferraro serve in profondità De Rosa che mette in mezzo un pallone rasoterra, arriva Ragosta e appoggia in rete: 1 a 1. La partita è ben equilibrata e arrivano occasioni da una parte e dall’altra. Al 20’ sul cross di De Rosa, Ragosta non ci arriva per un soffio. Dopo manco un minuto, un ingenuità di Langella permette a Spanò di provare la conclusione ma la palla si spegne alta. Al 23’ ancora Ragosta a rendersi pericoloso provando un gran tiro da circa 25 metri, Saraò respinge in angolo. Al 30’ ci prova De Cristofaro dai 35 metri che impegna seriamente De Luca ma egli respinge in angolo. Dopo circa 5 minuti Marasco ci prova al limite ma la palla finisce al lato della porta difesa da De Luca.

 

Nella ripresa più Cavese che Vibonese. Al 48’ triangolazione tra Ferraro e De Rosa ma il tiro di quest’ultimo finisce nelle braccia di Saraò. Al 55’ esplode il Simonetta Lamberti. De Rosa viene atterrato da Cosenza il signor Capraro di Cassino fischia il calcio di punizione. Alla battuta va Ragosta, palla a rientrare, salta alto Manzi e di testa gonfia la rete ed arriva il vantaggio degli aquilotti. L’asse Ragosta-De Rosa funziona bene e dopo cinque minuti Ragosta servito da De Rosa tenta un pallonetto ma che non va a buon fine. Al 64’ occasione d’oro per la Vibonese. Altro pasticcio difensivo della Cavese, questa volta è Langella e Manzi a compiere l’ingenuità e Saturno ne approfitta, si invola in area ma la sua conclusione viene respinta da De Luca. Al 75’ Ercolano si vede annullare un gol sul calcio di punizione di De Rosa. La partita perde di ritmo e volge al termine.

 

Primo tempo molto equilibrato e finito in parità, ma la ripresa ha visto solo una squadra in campo. Cavese grintosa e con grande carattere. Dopo quello che è successo alla vigilia della partita ci volevo una grande prova della Cavese ed è arrivata. Tre punti di gioia e speranze che smuove la classifica degli aquilotti. La prossima sfida sarà contro la capolista Gelbison.

 

© TuttoCavese, RIPRODUZIONE RISERVATA

1ª Giornata

Agropoli Due Torri -
Cavese Rende -
Hinterreggio Messina -
Noto Montalto -
Orlandina Licata -
Pomigliano Akragas -
Ragusa Battipagliese -
Savoia Torrecuso -
Vibonese Nuova Gioiese -
CLASSIFICA PT
Agropoli  

Akragas Città dei Templari

 
Battipagliese  
CAVESE 1919  
Città di Messina srl  
Due Torri  
Hinterreggio Calcio srl  
Licata 1931  
Comprensorio Montalto Uff  
Noto  
Nuova Gioiese  
Orlandina ASD  
Pomigliano Calcio  
Ragusa Calcio  
S.S. Rende  
Savoia 1908 S.R.L.S.S.D.  
Torrecuso Calcio  
Vibonese Calcio srl