Palumbo show batte la Gelbison 2 a 1, caos nel finale

Domenica, 25 agosto 2013

Foto di Enzo Finicelli
Foto di Enzo Finicelli

CAVA DE’ TIRRENI - Inizia alla grande la Cavese targata Agovino. Una doppietta di Palumbo, secondo un eurogol, nel finale di primo tempo regala la vittoria agli aquilotti meritando sotto il punto di vista tattico e mentale. La Gelbison non si è mai fatta vedere dalle parti di De Luca tranne nel finale di gara quando Signorelli accorcia le distanze e dopo le due espulsioni di Manzi e De Rosa tentano addirittura il pareggio. Il migliore in campo, Palumbo a parte, è senza dubbio Luigi Rinaldi. Tutte le azioni della Cavese sono passate fra i suoi piedi, sfiora il gol e con tanta personalità andava a prendersi tutti i palloni dai proprio compagni, un vero e proprio leader. Buona la prova anche dei due under in difesa, Ostieri e Cirillo, che con tanta corsa si sono messi in evidenzia raccogliendo gli applausi del pubblico. Infine da sottolineare la prestazione di Borrelli. Ha fatto un lavoro di sacrificio e un lavoro sporco quando andava fatto, sua la sponda del gol da cineteca di Palumbo.

 

Pronti, via e la Cavese sfiora subito il vantaggio con Pisani che non riesce a raccogliere un invitante cross di De Rosa. Al 10’ Rinaldi manda in porta De Rosa ma il suo tiro è debole e facile presa per il portiere Carotenuto. Dopo dieci minuti arriva un lampo di De Rosa impegna Carotenuto ad una parata, la sua respinta è corta, la palla arriva a Palumbo ma il suo tap-in si stampa sul palo. Al 37’ altra occasione per Palumbo ma il suo tiro si spegne alto sopra la traversa. La Gelbison non reagisce ed ecco che arriva la prima rete della Cavese. Al 43’ calcio d’angolo di De RosaCarotenuto esce malamente e per Palumbo è un gioco da ragazzi ribadire a rete: 1 a 0. Sull’onda dell’entusiasmo arriva la seconda rete degli aquilotti.Al 45’ De Rosa vola sulla sinistra e mette al centro la palla dove la raccoglie Borrelli che di testa fa da sponda sulla corsa a Palumbo e dai 25 metri al volo compie un vero e proprio gol da cineteca: 2 a 0.

 

Nella ripresa la Cavese cerca di non spingere tanto facendo addormentare la partita ma le emozioni non mancano. La Gelbison prova a scuotersi e dopo appena un minuto di gioco Esposito di testa manda alto. La Caveseriprende a macinare e al 56’ sfiora il terzo gol che poteva chiudere definitivamente la partita. Parisi serve Palumboma il suo diagonale esce di poco a lato. Altra occasione per gli aquilotti. Al 65’ Rinaldi dal limite prova un potente tiro che Carotenuto respinge con i piedi. La stanchezza della Cavese più i vari cambi della Gelbison dà vita al gol degli ospiti. All’ 84’ punizione a limite dell’area, Manna compie uno svarione difensivo e Signorelli è lesto a mettere la palla in rete ed accorcia le distanze: 2 a 1.  All’88’ succede di tutto. Pisani subisce fallo e rimane a terra dolorante, i vallesi invece di preoccuparsi dell’avversario continuano a giocare, quando Manzi compie fallo e vieneespulso dal signor Di Stefano di Brindisi: nasce la rissa. I più vivaci sono Carotenuto e De Rosa ma a rimetterci è solo il capitano blu foncé e viene espulso anche lui. Dunque la Cavese termina in 9 ma con qualche sofferenza porta a casa la vittoria.

 

La vittoria di ieri sera fa ben sperare per la prima di campionato contro il Rende, sempre tra le mura amiche. Con un centrocampo così, con una difesa solida come quella di ieri sera, fatta eccezione per l’errore di Manna, e con un capitan De Rosa ancora più in vena, possiamo fare un gran campionato levandoci belle soddisfazioni. Appuntamento alla prima di campionato con un pizzico di entusiasmo in più.

 

Tabellino:

 

Cavese: De Luca; Cirillo (74’ Manna), Manzi, Parisi, Ostieri; Lordi, Rinaldi (89’ Giordano), Palumbo (67’ Raffone); Pisani, Borrelli, De Rosa. A disp.: Loffredo, Renna, Pisapia, Attore, Magaddino, Desiderio. All.: Massimo Agovino.
Gelbison: Carotenuto; Passaro (64’ Aufiero), Ruggieri, Chessa, Pezzullo; Camorani, Tricarico; Grimaudo (51’ Torraca), De Cesare (72' Tedesco), Signorelli; Esposito. A disp.: Nappi, Fariello, Santonicola, Maiese, Vassallo, Di Filippo. All.: Emanuele Ferraro. 
Arbitro: Sig. Di Stefano di Brindisi.
Marcatori: 43', 45' Palumbo (C), 84' Signorelli (G).
Espulsi: all' 87' Manzi (C) e al 88' De Rosa (C) per condotta violenta.
Note: Spettatori circa 900. Corner 3-1 per la Cavese. 
Recuperi: 1 'pt, 5' st.

 

 

© TuttoCavese, RIPRODUZIONE RISERVATA

1ª Giornata

Agropoli Due Torri -
Cavese Rende -
Hinterreggio Messina -
Noto Montalto -
Orlandina Licata -
Pomigliano Akragas -
Ragusa Battipagliese -
Savoia Torrecuso -
Vibonese Nuova Gioiese -
CLASSIFICA PT
Agropoli  

Akragas Città dei Templari

 
Battipagliese  
CAVESE 1919  
Città di Messina srl  
Due Torri  
Hinterreggio Calcio srl  
Licata 1931  
Comprensorio Montalto Uff  
Noto  
Nuova Gioiese  
Orlandina ASD  
Pomigliano Calcio  
Ragusa Calcio  
S.S. Rende  
Savoia 1908 S.R.L.S.S.D.  
Torrecuso Calcio  
Vibonese Calcio srl